2K Monitor

monitor 2k

Qualche cenno sui monitor 2K

Nei monitor 2K (chiamati anche WQHD) troviamo solitamente schermi con una risoluzione fino a 2560×1440 pixel. È migliore dell’HD ma inferiore al 4K – le due risoluzioni più diffuse che mettono quasi in un angolo il 2K, anche se il formato 16: 9 e la qualità delle immagini non è affatto male. Se non è sufficiente la quantità di pixel in Full HD e la scheda grafica con risoluzione Ultra HD non riesce a sostenerla, schermi con una risoluzione di 2560×1440 pixel sono l’ideale. Rispetto al 1080p si stanno guadagnando almeno il 78% dei pixel con un display di questo genere.

Da Full HD a 24 pollici al 27 pollici WQHD si passa da una densità di pixel di circa 92 a quasi 109 pixel per pollice – una differenza visibile che produce un contemporaneo incremento della scena. Questa crescita è evidente anche nei videogiochi ma comporta un significativo aumento del costo computazionale. Questi monitor sono eccellenti soprattutto per divertirsi con i videogiochi graficamente intensi o file video ed immagini ad alta definizione. Ma quali caratteristiche dovremmo prendere in considerazione prima di acquistarne uno?

Dimensioni dello schermo e formato

Oltre alla risoluzione di 2560×1440 pixel, la maggior parte degli schermi 2K ha uno schermo di 27 pollici. Tuttavia sul mercato sono disponibili anche altri formati. In realtà questi sono supportati da pochi modelli. Il formato rappresenta il rapporto tra la larghezza e l’altezza di visualizzazione.

Per i monitor che riproducono i contenuti in HD, il formato è generalmente quello in 16:9. Altri formati come l’Ultra Wide in versione 21:9 sono in pratica difficilmente rappresentati. Quindi si può tranquillamente affermare che l’attuale monitor 2K può offrire 27 pollici, una risoluzione di 2560×1440 pixel e un rapporto di 16:9.

Funzioni e caratteristiche dei monitor 2K

Grazie alle innumerevoli funzioni incluse, i monitor di oggi offrono grandi prestazioni in contrasto con i vecchi modelli. La funzione Picture-in-picture, il montaggio a parete o l’alimentatore integrato sono solo alcune delle molte caratteristiche che offrono i moderni monitor 2K. Inoltre la maggior parte dei monitor 2K sono forniti di una porta HDMI. In aggiunta la DVI ed il DisplayPort sono dotazioni molto comuni.
Oltre ai soliti connettori del monitor, molti modelli sono poi dotati di porte USB. Non di rado gli altoparlanti sono già integrati nell’impianto.

Conclusioni

Chi vuole acquistare un monitor ha dunque soltanto l’imbarazzo della scelta. Formati differenti, diverse risoluzioni – ma non è questo il caso che definisce i monitor 2K. Questi di solito seguono valori fissi di dimensione e risoluzione. La maggior parte dei monitor hanno una diagonale di 27 pollici, una risoluzione d’immagine da 2560×1440 pixel ed un formato 16:9. Nella maggior parte dei casi è quindi necessario prestare attenzione alle caratteristiche ed alle connessioni di uno schermo. Molto interessante potrebbe essere anche l’aspetto della base di supporto.

https://it.wikipedia.org/wiki/2K

Nessun commento ancora, aggiungi la tua voce qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Website